NEWS MCALETV BLOG-FACEBOOK STAREBBE PER LANCIARE LA SUA APP "FIND MY FRIENDS" PER SAPERE DOVE SONO I NOSTRI CONTATTI FACEBOOK

Facebook sembra essere pronto al rilascio di un app che vi aiuterà a tenere d'occhio dove i vostri amici di Facebook in ogni momento.
L'applicazione è in stile "Find My Friends" di Apple e si dice che sia in grado di lavorare in background potendosi aggiornare in automatico con la posizione di un utente in modo che gli amici possano essere rintracciati facilmente.
La notizia arriva da Bloomberg, che aveva parlato con due persone anonime competenti in materia.

L'applicazione, prevista uscire entro la metà di marzo, è stata progettata per aiutare gli utenti a trovare gli amici nelle vicinanze e funzionerebbe anche quando il programma non è aperto su un telefono, ha detto che una delle persone, che ha chiesto di non essere identificata in quanto il "progetto" non è ancora pubblico.

Sempre a dire di queste persone, il team di sviluppo per il software di localizzazione di Facebook è guidato da Peter Deng, un direttore di prodotto che si è unito a Facebook da Google nel 2007.

Il gruppo comprende anche ingegneri di Glancee, una compagnia di tracking che Facebook ha acquisito a maggio, e di Gowalla, un location-based social network, i cui beni sono stati acquistati nel dicembre 2011.

Si pensa che la nuova applicazione Facebook "spingerà" la vendita degli annunci in base alla posizione di un utente e alla sua routine quotidiana.

Anche se non è raro che gli attuali utenti di Facebook facciano sapere al mondo dove si trovino grazie ai check in e update di stato, il pensiero che delle app aggiornino automaticamente le informazioni di dove vi trovate in qualsiasi momento, è quanto meno preoccupante.

Naturalmente se la notizia fosse vera, questo sarà un servizio opzionale e verrà attivato solo se si sceglieà di farlo, un pò come "find my friends"

Sareste contenti di consentire a Facebook di far sapere dove sei in ogni momento?

Diteci la vostra

 

via

Vota la News: 
No votes yet
Category: 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook e Google+ o leggere i nostri articoli via RSS.