NEWS MCALETV – APPLE RIMUOVE L'APP DI CONDIVISIONE DI IMMAGINI "500PX" DALL'APP STORE.

Sta facendo molto discutere la vicenda relativa a 500px, un’app disponibile su App Store dedicata alla condivisione di immagini tolta per la presenza di immagini di nudi. 

 

Come da titolo, Apple ha rimosso da App Store l’applicazione per iPhone ed iPad500px a causa di alcune problematiche relative alle immagini di nudo, almeno secondo quanto riportato dal noto sito di tecnologia TechCrunch. Il COO della startup Evgeny Tchebotarev ha dichiarato al suddetto sito che Apple non intende consentire ai ragazzi più giovani di cercare e trovare fotografie di nudo in modo non intenzionale direttamente dall’applicazione:

La decisione è arrivata poco dopo la discussione di ieri sera in merito ad una versione caricata di 500px per iOS, nelle mani di un reviewer dell’App Store. Il reviewer di Apple ha detto alla compagnia che l’aggiornamento non poteva essere approvato in quanto consentiva agli utenti di cercare immagini di nudo nell’app. Questo è corretto fino ad un certo punto, ma 500px ha fatto sì che il processo fosse difficile, ha spiegato Tchebotarev. I nuovi utenti non potevano semplicemente avviare l’applicazione e localizzare le immagini di nudo, dichiara, nel modo in cui si può su altri servizi come Instagram o Tumblr, ad esempio. Invece, l’app inseriva in modo predefinito la modalità “safe search” in cui questa tipologia di immagini veniva nascosta. Per disabilitarla, 500px richiedeva che gli utenti visitassero il sito desktop e eseguissero in modo esplicito la modifica.

     

Secondo quanto dichiarato dal COO Tchebotarev 500px non consentiva l’inserimento di immagini pornografiche, sottolineando come i nudi all’interno della community fossero di natura “artistica. Nonostante 500px avesse confermato ad Apple che avrebbe inserito le modifiche necessarie per aggirare il problema, l’azienda ha comunque deciso di rimuovere l’applicazione da App Store, per cui sarà necessario attendere che venga inviata una nuova versione e che questa venga pubblicata su App Store.

 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci suFacebook e Google+ o leggere i nostri articoli via Rss

 

Vota la News: 
Average: 5 (1 voto)
Category: 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook e Google+ o leggere i nostri articoli via RSS.